Trash-O-Matik nasce a Milano nel gennaio 1998 allo scopo di sommergere con il tanfo del proprio pattume cinematografico il piattume dell'odierna produzione nazionale.
Mesi di frenetica attività hanno portato alla realizzazione del primo linguometraggio (non si tratta di un refuso: il linguometraggio è una forma espressiva cinematografica che vuole dare maggiore rilevanza alla parola a detrimento delle immagini) frutto dell'ossessivo onanismo degli autori, i quali non hanno badato a spese.

La rivista specializzata Forcipe (ed. italiana di Forbes), nella sua classifica riguardante il costo di produzione delle opere cinematografiche per il 1998, ha posto Espettorare è un po' morire subito dopo il titanico Titanic di James Cameron: 198.999 lire di budget!
Uno degli interpreti de L'ultimo dei caimani, dopo aver assistito alla prima in un austero cinema della austera periferia milanese, ha così autorevolmente commentato: "Quando mi hanno chiesto di prendere parte al film ero appena andato in pensione: mi sono visto prospettare una luminosa carriera nel mondo del cinema. Dopo aver interpretato la parte mi sono chiesto: ma a chi servono questi film?.


Per ulteriori informazioni:
Post@ celere

Trash-O-Matik non ha pagine su Facebook e MySpace

Attenzione: recentemente abbiamo ricevuto numerosissime richieste di lavoro. Alcuni casi umani ci hanno veramente commosso (bancari sognanti, architetti senza più nulla da costruire, lavoratori senza costrutto, interi popoli privi di costumanza, postulanti umilissimi e illustri umanisti): cinque o sei secondi di autentica tristezza.
Dopo esserci ripresi (a fatica ) e aver riconquistata la minacciata serenità, siamo giunti alla conclusione che in futuro, allo scopo di preservare la nostra salute mentale, ogni curriculum di questo tipo dovrà essere necessariamente cestinato. Ad ogni buon conto non cerchiamo (non per cattiveria, ma per mere questioni finanziarie): tecnici, montatori, musicisti, registi, scrittori, sceneggiatori. Cerchiamo invece (a Milano e d'intorni) attori normodotati e soprattutto attrici procaci e svenevoli, capaci di trasfigurarsi al grido Ifix-Tcen-Tcen!.
Non disdegniamo giovani silfidi in preda a violente passioni.

Tenchiu for the collaborescion.

© 2001 – Trash-O-Matik
Tutti i diritti sono riservati
Vietata ogni forma di riproduzione, anche quella assistita.
Risoluzione vivamente consigliata: 1024x768
Dipinto a mano da: R@iner

Aggiornamento: 30 maggio 2015

Visitatori dal 29/09/06 (senza trucco, senza inganno):

Informativa sulla privacy (e opt-out):
Privacy!